Zaanse Schans 

A poco meno di mezz’ora di treno da Amsterdam  si ha la possibilità di immergersi nell’Olanda dell’immaginario collettivo, dei mulini, delle casette colorate e dei grandi prati. Zaanse Schans è un piccolo villaggio costituitosi nel XVII secolo in un periodo di grande prosperità dell’economia olandese. Qui un tempo sorgevano oltre 600 mulini, utilizzati per macinare spezie, farine, creare pigmenti è molto altro.   

Oggi di mulini ne restano poco più di una dozzina, ma il posto ha comunque il suo fascino. Il consiglio è di andarci la mattina presto, prima che arrivino le comitive di turisti, per lo più italiani e giapponesi. Prendersi del tempo per passeggiare lungo i canali, vedere i mulini in funzione, scoprire come si costruiscono i classici zoccoli olandesi e oziare sull’erba. Vi accompagnerà il profumo di cioccolata e cannella dei vari café che nelle giornate di sole sono decisamente troppo affollati. Un altro momento ideale potrebbe essere il tardo pomeriggio, per vedere il sole tramontare su un paesaggio romantico e un po’ nostalgico.

  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...